atto unico scritto e diretto da Gianni Delorenzi

durata 1 ora  e 10  circa

COMMEDIA DIALETTALE

Interpreti:

I sorella:           Monica Frigerio

II sorella:          Marisa Delorenzi

III sorella:        Elena Giudici

Presentazione:

... tre civette sul comò, tre sorelle nel solaio, tre galline nel pollaio e fan tutte coccoccò... tre sorelle che rivisitano il luogo dei loro giochi infantili, il solaio che fu del famoso Barbapedana, sul quale fantasticavano quando lo vedevano partire nei suoi vagabondaggi notturni. Tra le vecchie carabattole che costituirono i loro giochi infantili, si creano momenti per ripercorrere le loro vite di donne, i loro sogni che si sono infranti nella quotidianità con il fragore che ricorda l’onda del mare, poi una regressione fino ai vecchi giochi da bambine un po’ buone e un po’ birichine, una regressione sognando sui ritmi di antiche filastrocche e sulla melodia di poesie impresse nella memoria; sono le poesie di Alfonsina Storni, tradotte in dialetto, dalle quali trasuda, con un grido di speranza, con un pizzico di ironia, la loro anima femminile.

Quando le donne dicono qualcosa ai propri uomini, loro rispondono e fanno intendere che hanno capito; poi, a ripetergliele dopo qualche giorno, sostengono che non le hanno mai sentite. Questo è proprio uno spettacolo che tutte le donne dovrebbero vedere. (Elena, Marisa, Monica, attrici)